Consulenza fiscale e finanziaria
home cerca registrati area riservata
_domenica_20/01/2019   VAI A: __
Area Fiscale
Scadenze
generali
dichiarazioni
Dossier
collaboratori co .co
  condoni fiscali 2003
Tremonti Ter
  Finanziaria 2010
  Iva Comunitaria
  leggi & circolari
  ici
Dirette - Iva
acconti di novembre
  acconto iva
  compensazioni iva
  locazioni abitative
  regimi agevolati
  regali aziendali
  subfornitura
  riforma commercio
Contenzioso
ravvedimento
  definiz agevolata
  avvisi bonari
  interpello
sanzioni
Previdenza
contributi Inps
  gestione separata
Internazionale
convenzioni
  resid esteri
Utilità
codici F24
  codici attività
  arrotondamenti F24
  diritto annuale CCIAA
  interesse legale
  vidimaz libri
  interessi di mora
prescrizione

Tremonti Ter

aggiornato a: 01.12.2009
_
STAMPA_
SALVA_

Agevolati gli acquisti di beni delle imprese sino a giugno 2010

Il focus dell'agevolazione riguarda senz'altro quali beni sono agevolabili in quanto il referimento alla tabella ateco 28 sicuramente non agevola tale valutazione.

Altro importante riferimento da tenere in considerazione visto il periodo temporale rigido della stessa è il momento di effettuazione dell'operazione.

In genere e tenendo conto dell'art 109 del TUIR possiamo considerare quanto segue:

   
beni mobili consegna o spedizione
servizi data di ultimazione
leasing consegna del bene
appalto ultimazione della prestazione o in alternativa in base allo SAL
produz interna spese sostenute nel periodo di competenza

Interessante è notare che la presente agevolazione è fruibile sia dalle imprese costituite nel periodo di vigenza dell'agevolazione stessa (diversamente da quanto accadeva per le precedenti Tremonti) e dalle imprese in perdita, in quanto l'agevolazione sarà riportabile negli esercizi successivi per le imprese in contabilità ordinaria (sino al quinto, tranne il caso di nuove società dove il riporto della perdita è illimitato).

I beni oggetto di agevolazioni dovranno rimanere nel patrimonio dell'impresa sino a fine 2011 se acquistati nel 2009 e sino al 2012 se acquistati nel 2010.

 

La norma in breve

L'agevolazione prevista dall'art 5 del DL 78/2009 si applica solo alle imprese (sono quindi esclusi i professionisti) che hanno effettuato acquisti di beni nuovi nel periodo dal 01/07/2009 al 30/06/2010, indipendentemente dal regime contabile adottato.

I beni agevolabili sono quelli comresi nella divisione 28 del codice Ateco 2007 [vedi]

Di norma l'agevolazione è cumulabile con altre salvo espressi divieti (es 55% per il risparmio energetico).

La circolare 44E/09 dell'Agenzia delle Entrate fa rientrare nell'agevolazione anche alcuni materiali di consumo (es toner)

Il beneficio consiste nella detrazione dal reddito di impresa di un importo pari al 50% del costo del bene (inclusivo dell'eventuale iva indetraibile), in aggiunta al normale ammortamento dello stesso. Sono agevolabili anche i beni in leasing, per il valore sostenuto dalla società concedente.

circ 44E

 

 

 


 
| More
  Aggiungi la pagina ai tuoi preferiti!   Chiedi più informazioni sull'argomento
         

1998-2010 Studiobottero.it - tutti i diritti riservati
pagine a cura del dott. Riccardo Bottero Dottore Commercialista in Genova - Partita Iva 03441740101
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL SITO SONO FORNITE A TITOLO GRATUITO E VANNO CONSIDERATE COME "PRIMA INFORMAZIONE" PER CUI E' INDISPENSABILE VERIFICARE PRESSO FONTI UFFICIALI PRIMA DI QUALSIASI VERSAMENTO O ADEMPIMENTO.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base dei contributi di aggiornamento professionale dei collaboratori del sito. Non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 6220/01